Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Log in
A+ A A-

REGISTRO DEI TUMORI LAZIO - WORKSHOP 16/11/2017

In evidenza REGISTRO DEI TUMORI LAZIO - WORKSHOP 16/11/2017

Si è svolto oggi il workshop sullo "Stato dell'arte" del Registro Tumori della Regione Lazio. Occasione importante per comprendere meccanismi e criticità che caratterizzano questo importante strumento. Sebbene si sia trattato di un incontro piuttosto "tecnico", i contenuti e gli interventi sono stati comprensibili e chiari anche per chi non è "tecnico" del settore. Ogni giorno nel Lazio, vengono diagnosticati 100 nuove patologie oncologiche, il RTL (Registro TumoriLazio) si configura come un gigantesco database nel quale confluiscono informazioni che vengono filtrate ed elaborate per raggiungere un accettabile livello di rispondenza a quella che è la reale situazione. Non sembrerebbe neppure una cosa particolarmente difficile se non fosse che non poche e non leggere sono le criticità che questo strumento deve affrontare. Ad esempio ci dicono che gran parte dei dati, raccolti dal "Registro", provegono dalle servizi di "Anatomia Patologica"; solo il 50% circa di queste unità sono dotate dello strumento informatico e spesso anche la codifica, da questi utilizzata, non corrisponde alla descrizione della patologia. In questo esempio già sono comprese due criticità, una legata alla informatizzazione dei servizi e l'altra in una standardizzazione delle codificazioni. Ma non sono certo solo queste le criticità da affrontare. Criticità di altro tipo sono quelle che si riferiscono alla scarsità di personale mezzi e motivazione. I ridotti stanziamenti, la mancanza di formazione specifica per gli addetti, l'idea che l'attività legata al RT sia qualcosa di aggiuntivo a quella giornalmente svolta, con conseguente precarietà dell'attività stessa, sono altre importanti criticità delle quali bisogna tener conto parlando del Registro Tumori. L'assunzione e la catalogazione dei dati è il cuore dell'attività del RT, per perseguire questa attività si ricorre e si studiano degli "algoritmi" che sappiano comprendere, relazionare e confrontare i dati raccolti con lo scopo di restituire un risultato quanto più aderente alla realtà. Ogni singolo caso lascia numerose "tracce" nel suo percorso, tracce spessa non univoche discrepanze e contraddizioni possono verificarsi dalla prima diagnosi, al ricovero, dimissione, referto di anatomia patologica, somministrazione farmacologica ecc.. La massa delle informazioni relative allo stesso caso hanno bisogno, appunto, di un algoritmo che riesca a decifrarle e codificarle in modo utilizzabile dal Registro. Qualora non riesca il "caso" sarà passato all'analisi fatta dal personale.

Molti sono gli aspetti attinenti alla funzionalità dello strumento RT, ma è necessario averne contezza per poter leggere la mole di dati che già sono disponibili. Sui dati resi pubblici, torneremo dopo una lettura attenta che faremo nei prossimi giorni. Alcuni aspetti sui dati hanno sollecitato domande non banali e suggerito risposte. Ad esempio le differenze fra nord e sud ci raccontano di un paese nel quale al sud la vita pare più salubre, ma il servizio sanitario è meno efficiente in confronto ad un Nord nel quale ci si ammala molto più, ma di contro si guarisce anche molto di più. Anche i dati del nostro territorio suggeriscono domande, ma ci prenderemo il tempo per studiare le tabelle a disposizione.

Non è mancata una sorta di appello alla politica per investire in questo strumento, strumento a disposizione dei decisori politici che hanno il potere e l'onere di dover decidere come e cosa finanziare, quale direzione prendere. Il Presidente Zingaretti ha detto che con il RTL la sanità regionale è alla svolta, si comincia a ricostruire una sanità regionale "distrutta e destrutturata", speriamo che sia una svolta e non una "rotonda".

Ultima modifica ilGiovedì, 16 Novembre 2017 22:17
Altro in questa categoria: « NAUFRAGIO VOLONTARIO
Devi effettuare il login per inviare commenti
Showers

12°C

Civitavecchia

Showers

Humidity: 83%

Wind: 22.53 km/h

  • Rain
    13 Dec 2017 13°C 9°C
  • Breezy
    14 Dec 2017 15°C 9°C

fbanner 256